Il Primo Ministro albanese Edi Rama e l'associazione "Albania e Futuro": un incontro storico.

Spesso ci chiedevamo: perché l'attenzione delle istituzioni pubbliche italiane è superiore a quelle albanesi? Perché nessun ministro (tanto meno Primo Ministro) albanese ha mai bussato alla nostra porta semplicemente per incontrarci, chiederci quali sono i nostri bisogni. Forse la comunità albanese della regione più ricca d'Italia non è importante per un'Albania dove il denaro inviato dagli immigrati è fondamentale per sopravvivere?

Spesso rivolgevamo a noi stessi queste domande, ma mai trovavamo le risposte e perciò sentivamo come un vuoto nell'anima.

Gazeta "Telegraf" parla di noi

Stefano Boeri parla di noi

Con Edi Rama, Primo Ministro albanese e artista – durante un pranzo organizzato dall’ "Associazione Albania e Futuro" di Astrit Cela (eccoci in una foto con Lorenza Baroncelli) – abbiamo parlato di quanto sarebbe importante oggi raccontare l’Europa come un grande continente dai confini mobili e dal cuore forte, radicato nelle sue mille e mille città. Tutte diverse eppure tutte legate da intrecci di cultura, architettura, usanze.Come accade con Tirana, grande città balcanica con un’anima e un’architettura italiana proprio nella sua piazza centrale. 

101 ANNI D'INDIPENDENZA

1° CENTENARIO DELL'INDIPENDENZA DELL'ALBANIA

Subscribe to Albania e Futuro RSS